mes

Archivio blog

mess.

sabato 9 novembre 2013

COME TOGLIERE LE MACCHIE DIFFICILI DAI TESSUTI

Oggi parliamo delle macchie difficili da trattare, a quante è capitato di aver rovesciato il vino sulla tovaglia "buona" magari colorata, quindi non candeggiabile! e si, perché fin quando il tessuto può essere immerso nella candeggina il problema non sussiste, si presenta quando i capi sono colorati, quindi vediamo come meglio intervenire sulla macchia; consiglio di intervenire quando la macchia è ancora fresca, di qualsiasi macchia si tratti, ed evitare di farla seccare, ciò renderebbe la sua rimozione più difficile. Iniziamo con la macchia di vino: fai spugnature con acqua fredda, fai passare forzatamente l'acqua attraverso la macchia poi spargi un un po' di sale e qualche goccia di limone, strofina per farlo penetrare, metti in ammollo con il detersivo e acqua fredda per tutta la notte.
Bevande e gelati alla frutta: risciacquare ripetutamente in acqua fredda, poi immergere per 5 minuti in una soluzione di 60 ml di ammoniaca e un litro di acqua molto calda, ripetere fin quando la macchia non va via, per il risciacquo finale usare 60 ml di aceto in 2 litri di acqua fredda.
foto:detersivibiologici.it

Birra: sciacquare con acqua fredda; applicare una soluzione di poche gocce di succo di limone o aceto in un quarto di litro di acqua, poi risciacquare; oppure usare la pasta enzimatica e poi lavare.
Caffè, tè, cacao, cioccolato: fate passare acqua fredda attraverso la macchia; immergere in acqua fredda e detersivo, risciacquare; se la macchia persiste, applicare un po' di detersivo liquido. Oppure applicate la pasta enzimatica sulle ultime tracce, lavare in acqua calda. Oppure versa acqua bollente sulla macchia dall'alto, alla distanza da un braccio.
Catrame e asfalto: gratta via i residui con un coltello non tagliente; fai spugnature con il detersivo liquido lavorando dal di sotto della macchia, tamponando usando un panno per assorbire la macchia man mano. Non lavate finché la macchia non è completamente sparita. Oppure applica lo smacchiatore per il prelavaggio seguendo le indicazioni. Tratta ogni residuo di macchia con candeggina, se il tessuto non può essere candeggiato usa un candeggiante a base di ossigeno al posto della candeggina.
Cera di candela: togliere la cera in superficie con la lama di un coltello; sistemate la macchia tra due fogli di carta assorbente e passatevi sopra il ferro caldo. Sostituite la carta più volte, lavate poi con detersivo, se restano tracce lava con candeggina; se non è possibile usare la candeggina fate lo stesso trattamento precedente: sostituire il candeggiante con acqua ossigenata o un candeggiante all'ossigeno.
Nel prossimo articolo tratteremo le altre macchie! per oggi basta così!