mes

Archivio blog

mess.

mercoledì 27 novembre 2013

STRUFFOLI

foto:struffoli.it
Questo è il dolce più caro, perché il più "domestico" tra i dolci preparati in casa, nella mia regione, durante le feste natalizie, non vi è famiglia che non porti in tavola il vassoio di struffoli: piccole palline, fritte, dolci, cosparse di confettini millecolori all'anice e frutta candita, tutto amalgamato e legato da un "nastro di miele", sono come le ciliege: uno tira l'altro, finché il piatto non è vuoto! E' un dolce che non ha subito grandi variazioni nel corso del tempo, ecco la ricetta della mia famiglia, tramandata da mia nonna a mia madre e poi a me: Ingredienti per circa un chilo di struffoli napoletani: per la pasta: 500 grammi di farina; 5 uova intere; 2 cucchiaia di zucchero semolato; 25 grammi di burro a temperatura ambiente; scorza di mezzo limone grattugiato; scorza di mezzo arancio grattugiato; un pizzico di sale; un cucchiaio abbondante di Brandy. Per condire: 200 grammi di miele; 60 grammi di confettini colorati; 60 grammi di scorzetta di arancia candita; 60 grammi di cedro candito; 60 grammi di cocozzata.
Esecuzione: Disponete la farina a fontana sul tavolo nel mezzo mettete tutti gli ingredienti; lavorate l'impasto fin quando non diventa liscio ed omogeneo, adagiatelo in una ciotola infarinata, coprite con un telo e lasciate riposare per qualche ora. Trascorso il tempo, riprendete il panetto e tagliatelo a pezzi, sul tavolo infarinato e con il palmo delle mani formate dei bastoncini sottili, tagliateli a pezzi di mezzo centimetro di lunghezza, che disporrete sempre sul tavolo leggermente infarinato. Mettete sul fuoco una grande padella con abbondante olio; quando l'olio è moderatamente caldo, friggete gli struffoli pochi per volta ( li vedrete gonfiarsi nell'olio ed aumentare di volume) quando saranno di un bel colore dorato, toglieteli e adagiateli su un foglio di carta assorbente. Fritti tutti gli struffoli, prendi una grande pentola capace di contenerli tutti, versa il miele con qualche cucchiaiata di acqua, (qualcuno a questo punto ci aggiunge anche 100 grammi di zucchero, però bisogna fare attenzione a non farlo caramellare!!), portare ad ebollizione, molto dolce, e lasciare che la schiuma scompaia; quando il miele ha preso un bel colore giallastro/ambra, con la fiamma bassissima, versate gli struffoli con metà dei frutti canditi tagliati a piccoli pezzi, mescolate il tutto per bene, poi disponeteli a corona (come da foto) su un piatto di portata, aiutatevi con le mani bagnate di acqua fredda a dare la forma a ciambella, infine spargete i confettini colorati e terminate la decorazione con i rimanenti frutti canditi tagliati a striscioline.....................auguro a tutti un felice Natale!


Ecco la sequenza fotografica della ricetta:
 dopo aver impastato tutti gli ingredienti..............................................................



forma un bastoncino
poi taglia a tocchetti
friggi in olio caldo

eccoli come si presentano appena cotti

sciogli il miele con qualche cucchiaio di zucchero

versa gli struffoli, girali più volte per farli addolcire con il miele


e questo è il piatto finito con i confettini

Con un chilo di farina, si ricava circa un chilo e seicento grammi di struffoli!!!