mes

Archivio blog

mess.

sabato 4 gennaio 2014

STORIA DELLA BEFANA


www.nikdorazio.it/befana
La Befana è sempre stata descritta come una donna vecchia brutta e con la gobba con il naso adunco e il mento aguzzo, vestita di stracci e sporca di fuligine, perchè entra nelle case attraverso la canna fumaria dei camini.
La notte tra il 5 e il 6 gennaio, infatti lascia doni ai bambini: dolci per chi è stato buono, carbone per i cattivi. La storia della befana risale a molti anni addietro e ricorre durante il periodo dell'Epifania, quando i tre re Magi si misero in cammino per portare i doni a Gesù Bambino, durante il loro viaggio giunsero ad una capanna dove abitava una vecchia donna, le chiesero informazioni sul sentiero da seguire per raggiungere Betlemme, la vecchine diede loro le indicazioni, i Magi le chiesero di unirsi a loro per andare ad onorare il Bambino Gesù, lei si rifiutò dicendo che aveva molto da fare, ma quando i Magi andorono via, ci ripensò e decise di raggiungerli con la sua scopa volante, portando con se i doni per il Bambinello. Non riusci a trovarli e da allora lascia un dono ad ogni bambino nella speranza che sia il Bambino Gesù.